Vorrei…. Poesia


Vorrei…


Vorrei essere una prateria
Sempreverde e fiorita
e sentirmi un'immacolata margherita
Inebriata di vita e di poesia

Tu primavera che mi giungi...
Come un torrente di vita
Ad accarezzare la mia anima smarrita
Dall’essere lungi, lungi…
Poi mi afferri e m’immergi   
Nel tuo grembo profumato e generoso
Dolce, dolce e amoroso
Tu primavera che mi giungi…
Come affiora il mare nel deserto…
Tu arrivi come le onde dell’infinito
A risuscitare ognii giardino appassito
E' valso per te ogni giorno sofferto                                                                                                                                                                 

Commenti